Questo sito utilizza cookie per garantire la migliore esperienza. Il sito inoltre fa uso di cookie di terze parti (es. Google Analytics, Google Ads, ShinyStats). Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo.
Clicca qui per far sparire questo avviso.


Le ricette di Pierre

TRIPPA ALLA LOMBARDA

Preparazione: 15 minuti; cottura: 2 ore, o 20 minuti con la pentola a pressione; difficoltà: nessuna.

Ingredienti:
Per 4 persone:
600 g Trippa e foiolo già lessati
400 g verza
250 g fagioli di Spagna secchi o 300 g freschi, o in scatola al naturale
1 cipolla
poco lardo
2 dadi per brodo
olio
sale
Pepe

Lavate bene e tagliate a listarelle sottili la Trippa, lavate e tagliate a striscioline anche la verza, poi mettete tutto in una pentola a freddo. Unite due litri di acqua, i dadi, la cipolla tritata, il lardo pure tritalo (circa 30 grammi), i fagioli, precedentemente ammollati se secchi, poco olio, e iniziate la cottura a fiamma molto bassa, mescolando di tanto in tanto. La minestra dovrà sobbollire per il tempo indicato: potrete abbreviare i tempi di cottura usando la pentola a pressione, ideale per queste preparazio Regolate in cottura di sale e Pepe. Quando la minestra sarà ben densa e il tempo sarà trascorso, spegnete e servite; il formaggio grattugiato è facoltativo. Si tratta di uno squisito piatto unico, assai sostanzioso. Potrete comunque decidere se realizzarlo più o meno brodoso. Se il brodo, a vostro avviso fosse troppo, fate bollire più vivacemente negli ultimi 15 minuti in modo da ridurlo, addensando cosi la preparazione.

Vino: Riviera del Garda Chiaretto (Lombardia).

Provenienza: Quaderni del Cucchiaio d'Argento 14/12/1994

Torna al menu