Questo sito utilizza cookie per garantire la migliore esperienza. Il sito inoltre fa uso di cookie di terze parti (es. Google Analytics, Google Ads, ShinyStats). Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo.
Clicca qui per far sparire questo avviso.


Le ricette di Pierre

STRUDEL DI POLLO E PEPERONI

Tempo di preparazione 15 minuti + 40 di cottura.

1 petto di pollo (200 g)
1confezione pasta sfoglia
1 uovo
1/2llatte
200gpanna da montare
farina bianca
1vasetto peperoni sotto aceto
1pacchetto sottilette o 60 g di Fontina a fette
sale
Pepe

Mescolare a freddo la panna con la farina versata a pioggia sino a che il composto non diventi pastoso poi porre nel congelatore.
Fare bollire il latte con un cucchiaino di sale.
Quando il latte bolle estrarre dal congelatore la panna con la farina (che nel frattempo sarà solidificata), versare il latte lentamente continuano a mescolare sino a completo scioglimento del composto, poi porre sul fuoco molto basso e portare a bollore aggiungendo latte per mantenere liquido il composto. Cuocere per 5 minuti (questo trucco permette di fare la besciamelle senza grumi).
Stendere la pasta sfoglia, adagiare al centro il petto di pollo battuto, salato e pepato, coprire con le sottilette, la besciamelle e i peperoni.
Chiudere prima i due lati nel senso della lunghezza (formando un cilindro) e poi le due estremità. porlo in una telia mantenendo di sotto la chiusura della pasta, spennellare con il rosso d'uovo ed infornare a 180 o per 30/40 minuti (è cotto quando la parte superiore diventa marrone). Spegnere il forno e lasciare raffreddare con lo sportello aperto.
Servire a fette sia freddo che riscaldato al microonde
Vino consigliato rosso vivace (Barbera giovane o Bonarda)

Provenienza: Paolo Tamburelli (quasar@quasarcom.com 10/04/2004

Torna al menu