Questo sito utilizza cookie per garantire la migliore esperienza. Il sito inoltre fa uso di cookie di terze parti (es. Google Analytics, Google Ads, ShinyStats). Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo.
Clicca qui per far sparire questo avviso.


Le ricette di Pierre

CEVAPCICI ORIGINALI

I veri Cevapcici richiedono tre tipi di carne, più il lardo che fa da legante al posto dell'uovo. Il piatto, di origine serbo-croata, è ormai tipico anche di Trieste e di Gorizia.

Ingredienti:
Dosi per 4:
200 g polpa di manzo macinata
200 g polpa di agnello o di castrato, macinata
200 g polpa di maiale macinata
100 g lardo ben battuto
1 cipolla tritatissima (non assieme al lardo)
1 bicchiere vino bianco facoltativo
sale
Pepe più che abbondante

Amalgamate bene tutti gli ingredienti in una Terrina operando con le mani. Ricavatene cilindretti del diametro di un dito, che taglierete a pezzi lunghi circa sette centimetri (la cottura li ridurrà a cinque). Appoggiate i CEVAPCICI così ottenuti sulla griglia già calda (ci vorrebbe la carbonella, ma anche la griglia o la piastra elettri che vanno bene), lasciandoveli sinché siano diventati molto scuri e abbiano rilasciato quasi tutto il loro grasso. Sarà necessario rigirarli di tanto in tanto. Serviteli con abbondante cipolla cruda af fettata non troppo sottilimente e/o con salsa Ajvar (peperone rosso crudo, macinato e mescolato ad aglio tritato, olio, poco aceto).

La variante che ho trovato in un messaggio (carne di cavallo, Cumino in polvere e aglio) conduce a risultati che un serbo, un croato, uno sloveno, un triestino o un goriziano non esiterebbero a definire ``sconvolgenti".

Provenienza: FidoNet (Cesare Fonda) 27/08/1992

Torna al menu