Questo sito utilizza cookie per garantire la migliore esperienza. Il sito inoltre fa uso di cookie di terze parti (es. Google Analytics, Google Ads, ShinyStats). Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo.
Clicca qui per far sparire questo avviso.


Le ricette di Pierre

RISOTTO ALLA RICCIOLA CON TIMO

Dosi per 2.
Ingredienti:
i ritagli e la testa di una bella ricciola
100gricciola frescaa dadini
140grisoCarnaroli
1scalogno
olio d'oliva
sale
timo
Premessa: questa ricetta nasce dal fatto che mi ero fatto in parte sfilettare ed in parte tagliare a tranci una bella ricciola (3 Kg) per congelarla. Il pescivendolo mi ha lasciato la testa ed i vari ritagli, e mi ha tagliato a cubetti l'ultima fetta prima della testa, che era venuta irregolare.

Preparare un brodo di pesce facendo bollire la testa ed i vari ritagli in Mezzo litro di acqua salata.

A parte, fate il soffritto con olio e scalogno, poi aggiungete il riso a tostare, girando, i cubetti di ricciola, e poi aggiungete il brodo, filtrato, abbassate la fiamma e lasciate cuocere, coperto.

Mentre il risotto cuoce (mescolatelo spesso, valutando se aggiungere altro brodo), spolpate accuratamente la testa (le guance e la nuca di un grosso pesce sono squisiste, ed sarebbe un peccato sprecarle), ed aggiungete il ricavato al risotto.

Un minuto prima della fine della cottura, aggiungete un pizzico di timo e girate.

Impiattate e decorate a piacere (io avevo a disposizione una Trombetta al vapore, tagliata a rondelle); finite con un altro pizzico di timo (o un rametto di timo fresco).

Provenienza: Roberto Piola 30/11/2019

Torna al menu